Archivi categoria: under 16

NUOVO ANNO NUOVA VITTORIA


Dopo la pausa natalizia domenica 12 gennaio nella palestra di Tambre l’under 16 ha disputato la sua prima partita del 2020 contro l’Arcade, trionfando con il punteggio di 3 a 0.


Nei primi due set le nostre ragazze hanno distanziato notevolmente le avversarie tenendo alta la bandiera giallo-verde, concludendo con i parziali di 25-12 e 25-11.
Il terzo set le ha viste, invece, forse per la convinzione di una “vincita facile”, abbassare la guardia, permettendo così alla squadra trevigiana di avere la meglio nella prime parte del set.
Ritrovata però la concentrazione l’Alpago ha chiuso positivamente con il punteggio di 25-20.
La prossima sfida sarà domenica 19 gennaio in quel di Susegana.

GLORIOSA TRIPLETTA 3-0 PER L' ALPAGO VOLLEY TEAM.

Fine settimana positivo per 3 squadre dell’Alpago volley.
Ad aprire le porte della vittoria con il 3 a 0 sono stati i più giovani. L’under 12 mix guidata dal coach Nicolò e dagli accompagnatori Alessia e Roberto sono riusciti, sabato 14 dicembre alle 16,30 nella palestra di Puos ad aggiudicarsi altri 3 punti in classifica battendo il Cappella U12 verde.

Nella stessa giornata, nella palestra di Farra, il fischio dell’arbitro ha dato inizio alle 20:30, alla seconda partita di campionato per la terza divisione contro il New Comelico volley.
Le padrone di casa con la coach Daniela hanno saputo tener alta la nostra bandiera giallo-verde aggiudicandosi con grinta e grande padronanza di gioco la loro seconda vittoria su due incontri incamerando così altri 3 punti in classifica.

Domenica, invece, nella palestra di Sospirolo l’under 16, sempre accompagnati da Myro, Gino e Tania, è riuscita a concludere vittoriosamente con 3 set la partita contro il Santa Giustina con i parziali di 25-21; 25-18; 25-23.

Nonostante la temperatura sotto lo zero l’Alpago è riuscito a portare il calore necessario per questa magica tripletta.
Un grande regalo, visto l’avvicinarsi del Natale, per le tifoserie sempre presenti.

"DOLCE" SCONFITTA

E anche questa volta l’Alpago under 16 ha affrontato con grinta, come nella precedente partita, una delle squadre sul podio.

Mercoledì sera ,4 dicembre ,nella palestra di Tambre le nostre ragazze si sono trovate a fronteggiare la squadra del Cappella, prima in classifica.

Nei primi due set le avversarie hanno avuto la meglio con i parziali di 25-13 e 25-19.Nel terzo, finalmente, le padrone di casa hanno messo in difficoltà le ragazze trevigiane che erano ormai certe di rientrare presto a casa,difendendo con tenacia la loro parte di campo e attaccando con forza la parte avversaria.

Sicuramente anche le parole dei loro coach e la tifoseria verde gialla che ad ogni partita le sostiene, hanno dato loro la forza di aggiudicarsi con grande soddisfazione il terzo set con un notevole distacco di 25 a 14.


Nell’ultima sfida,purtroppo, le alpagote non sono riuscite a mantenere la stessa forza e hanno permesso così alle avversarie di aggiudicarsi la vittoria finale .


Speriamo che nelle prossime partite ci siano ancora passi in avanti per l’under 16,forza Alpago , mai mollare, la squadra fa la forza,sempre unite!

GRANDE SFIDA PER L'UNDER 16

Domenica 1 dicembre l’Alpago under 16 ha affrontato nella palestra di Cavarzano lo Spes Belluno, seconda in classifica.


Forse la paura e la poca concentrazione hanno permesso alle avversarie di trionfare nettamente contro le nostre ragazze nei primi due set con i parziali di 25-13 e 25-16.


Sicuramente le parole del coach Myro hanno fatto sì che le giocatrici portassero in campo nel terzo set la loro voglia di riscatto aggiudicandosi la vittoria con il punteggio di 26-24.

Anche nel set successivo l’Alpago non ha abbassato la guardia, anzi, difese, palleggi e attacchi ben impostati hanno permesso di concludere anche questo set a loro favore con la netta vittoria di 25 – 18.


Nella disputa del quinto set purtroppo la vittoria è andata alle padrone di casa con il parziale di 15-7,vincendo così la partita 3 a 2.


Nonostante la sconfitta le nostre ragazze hanno dimostrato grande forza e stima in sé stesse, portando a casa la soddisfazione di aver comunque dato filo da torcere alle avversarie, grazie ad una grande forza di squadra.