Archivi tag: Prima Divisione

Una Vittoria che Chiude l’anno in Bellezza

1ª Divisione Femminile 7ª Giornata Campionato Belluno-Treviso

Dopo la partita poco entusiasmante della scorsa settimana, contro la Pallavolo San Bartolomeo (3-1 per le Trevigiane), l’Alpago Club Belluno ritrova la concentrazione e la consapevolezza di saper fare un buon volley. Per l’ultima partita di calendario di quest’anno e nella palestra di casa, le ragazze di Coach Viel e Myro D’Alpaos riescono a dare il meglio e a portare a casa un buon risultato.  

Continua a leggere…

Finisce il Digiuno Punti

1ª Divisione Femminile, 5ª Giornata Campionato Belluno-Treviso     

Finisce il digiuno punti di tre partite consecutive per l’Alpago Club Belluno in quel di Tambre. Dopo il primo parziale, finito in perdita con parecchi punti di svantaggio, affiora la concentrazione e la forza di entrare subito in partita. Le ragazze di Coach Viel e D’Alpaos, infatti, non iniziano bene il primo set e, a quota 6-6 con il Pol. Arcade/Giava, cominciano a ricadere nel solito black out.

Continua a leggere..

Ancora nessun punto in Trasferta

1ª Divisione campionato Belluno – Treviso

Un’altra trasferta trevigiana non andata a buon fine e che ci vede ancora retrocedere in classifica. Le ragazze dell’Alpago Club Belluno si ritrovano ad affrontare la seconda squadra in classifica, ben equilibrata e, soprattutto, forte in battuta.

Continua a leggere..

C’è ancora da lavorare

Non comincia bene la terza partita di campionato per l’Alpago Club Belluno contro il Susegana Arcois Iris. Il primo set lascia un po’ a desiderare e l’approccio con la partita non va come sperava Coach Viel.

Continua a leggere…

Buona la Prima !

Buona la prima. Inizia cosi il campionato di 1ª divisione per le ragazze dell’Alpago Club Belluno in quel di Tambre. Una partita entusiasmante sotto l’aspetto tecnico, nulla a che vedere rispetto alle partite di coppa. Durante la fase di riscaldamento pre-partita, le ragazze si sono subito scoraggiate dall’approccio con il Vidor, le avversarie già in allenamento hanno fatto vedere delle schiacciate potenti e dalle altezze quasi irraggiungibili, ma in partita le cose cambiano.

Continua a leggere…